Ma le Fiat 500 possono CIRCOLARE (a Torino?)

Ma le Fiat 500 possono CIRCOLARE (a Torino?)

Due giorni fa è comparsa la notizia su Ruoteclassiche che dal 1° ottobre non sarà più permesso circolare alle auto storiche (comprese quindi le nostre Fiat 500 d’epoca) in tutto il comune di Torino. Ma è veramente così? Forse no ….

 

Il 27 Settembre 2020 su Ruoteclassiche online è comparsa la notizia che:  “le auto storiche probabilmente non potranno circolare mai più sul suolo cittadino (di Torino) nemmeno il sabato e la domenica.”

Questa notizia ha ovviamente gettato nel panico i possessori di Fiat 500 d’epoca che improvvisamente si sono visti precludere la possibilità di circolare con le loro autovetture.

Fu Facebook commenti, a volte anche eccessivi, verso l’amministrazione di Torino.

Come al solito, prima di prendere per buona una notizia abbiamo deciso di informarci meglio e di controllare se veramente fosse così.

Sul portale del comune di Torino alla pagina “Misure antismog a tutela della salute”  scopriamo che esiste si un limite alla circolazione, limite che si accentua man man che peggiora la qualità dell’aria, ma, con le relative deroghe.

In particolare la esenzione che ci riguarda è la seguente:

1.2 veicoli di interesse storico e collezionistico di cui all’art. 60 del codice della strada iscritti agli appositi registri solo per la partecipazione a manifestazioni indette dalle associazioni;

Quindi

Non sarà più permesso circolare liberamente con le nostre Fiat 500 d’epoca ma sarà sempre possibile partecipare ai raduni organizzati dalle varie associazioni.

 

A questo punto sorgono alcune domande:

Quanto inquinano le fiat 500 d’epoca?

Per rispondere a questo queito ci viene incontro la relazione di Gianni Rogliatti,  direttore editoriale della rivista “La Manovella”. Al di la dei dati tecnici sulle emissioni, il punto fondamentale è che queste auto (poche) percorrono pochissimi chilometri, rispetto alle auto tradizionali. Il loro potere inquinante è quindi praticamente irrilevante. Questo fatto è riassunto in questo schema del Dott. Grechi

Stima di impatto ambientale (per ordine di grandezza) emissione quantità percorrenza totale

Auto storiche 100 x 1 x 1 = 100

Auto “Euro” 1 x 10.000 x 100 = 1.000.000

 

Ha senso trasformare la Fiat 500 con GPL?

Qui abbiamo bisogno di voi, qualcuno lo ha fatto? Questa potrebbe essere una soluzione per tutte quelle persone che vogliono circolare con la loro Fiat 500 d’epoca anche al di la dei raduni convenzionali. Aspettiamo i vostri suggerimenti.

 

Serve protestare?

Organizzare una manifestazione per sensibilizzare l’opinione pubblica e l’amministrazione in modo da evitare ulteriori restrizioni. Anche in questo caso aspettiamo i vostri commenti!

 

 

There are 2 comments for this article
  1. Rodolfo Guido at 9:48 pm

    Buongiorno, so che tempo fa c’era in commercio un kit per trasformare la 500 a gas. Telefonai e mi dissero che non c’era più richiesta. Perché non formare un gruppo di appassionati del modello e riproporlo? Grazie

    • francesco at 10:13 am

      Buongiorno Rodolfo, grazie per la risposta. Si, si potrebbe fare. Settimana prossima creo un post sull’argomento e vediamo quanto interesse creiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *