La cassetta trasformazione Abarth per la Fiat 500

La cassetta trasformazione Abarth per la Fiat 500 degli anni ’70 è stata una delle modifiche più richieste tra i  proprietari di questa auto. Fu progettata per migliorare le prestazioni della Fiat 500 attraverso una serie di componenti di alta qualità, trasformando questa utilitaria in un piccolo bolide.

Parallelamente alla produzione da parte di Abarth, della Fiat 500 Abarth 595 e 695, venne prodotta la famosa cassetta trasformazione Abarth che permetteva di potenziare la piccola Cinquecento,  portando il motore a 695 cc, in modo da offrire una potenza di 32 CV rispetto ai 18 CV dell’originale.

La cassetta trasformazione Abarth non includeva un nuovo motore completo, ma una serie di componenti di alta qualità, tra cui:

  1. Testata del cilindro: la testata del cilindro è stata progettata per migliorare il flusso d’aria all’interno del motore, aumentando la potenza e la coppia.
  2. Carburatore Weber: il carburatore Weber era più grande e permetteva di aspirare più aria e carburante nel motore, migliorando l’accelerazione e la risposta del motore.
  3. Collettore di scarico: il collettore di scarico Abarth ha una sezione di uscita più grande rispetto all’originale, migliorando la prestazione del motore e il suono dello scarico.
  4. Frizione rinforzata: la frizione rinforzata è stata progettata per gestire la potenza aggiuntiva del motore, offrendo una maggiore resistenza all’usura.
  5. Sistema di sospensioni sportivo: il kit includeva anche un sistema di sospensioni sportivo, che migliorava la tenuta di strada e la stabilità dell’auto in curva.

Il costo della trasformazione Abarth  variava a seconda delle specifiche e dei componenti inclusi, ma in media si aggirava intorno alle 500.000 – 1.000.000 lire dell’epoca. Tuttavia, è importante tenere presente che questo era un costo considerevole per il periodo, e la cassetta trasformazione Abarth era considerata una modifica di lusso per gli appassionati di auto sportive. Inoltre, l’installazione della cassetta trasformazione richiedeva anche un costo aggiuntivo per la mano d’opera del meccanico che avrebbe eseguito l’installazione.


Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo