Impianto elettrico al contrario sulla Cinquecento? SI! E’ possibile!!

 

E’ possibile avere l’impianto elettrico al contrario (con il positivo a massa) sulla nostra Cinquecento? Ebbene si, è successo ad un nostro lettore e credeteci, è una storia interessantissima!

Diversi mesi fa Federigo ci ha scritto raccontandoci un fatto stranissimo. Sulla sua Fiat500 d’epoca il terminale a massa era positivo e non si riusciva a capire come ciò fosse possibile. Sia lui che l’elettrauto non riuscivano a risolvere l’enigma e ci avevano contattato per tentare di risolvere questo mistero. Abbiamo pubblicato la notizia ma NESSUNO è riuscito a risolvere l’enigma.

Pochi giorni fa Federigo ci ha scritto e ci ha raccontato la soluzione che ha dell’incredibile.

Io non so quanti sapessero di questa possibilità di fa funzionare la cinquecento con l’ impianto elettrico al contrario, ma credetemi, è possibile!

Ecco la soluzione…..

Ciao Francesco!!!Sono riuscito a capire tutto ed a risolvere il problema!!
Sono un ingegnere meccanico ed ho dovuto attingere dai miei ricordi di Elettrotecnica in particolare macchine elettriche e poi ho raccolto alcune informazioni utili sui forum.

Adesso sono ferratissimo sulla problematica ed ho raddrizzato l’impianto elettrico!!! Non era una particolarità della mia 500, ma un banale errore di avviamento della dinamo che portava ad avere l’impianto elettrico al contrario

Ci esce un articolo interessantissimo!!!!!

 

polo positivo a massa cinquecento

Primo elemento di analisi:

Il motorino di avviamento è un motore in Corrente Continua con campo eccitato in serie (detto anche motore universale) pertanto se si inverte la tensione di alimentazione la corrente si inverte sia sul rotore che sullo statore pertanto la coppia non cambia verso e la rotazione è sempre nello stesso verso.

Secondo elemento di analisi:

La dinamo ha uno statore che deve essere alimentato nel verso giusto (+) affinché la dinamo dia la tensione corretta (+) in uscita.

La chiave di volta sta nel “magnetismo residuo” che rimane nello statore quando si spegne la macchina. Questo debole magnetismo residuo è fondamentale per la produzione della corrente nei primi istanti di avvio del motore perché garantisce quel minimo di corrente per cominciare ad alimentare il campo e a quel punto la dinamo con il campo ben eccitato comincia ad erogare il massimo della corrente.

Il problema:

La mia dinamo era stata avviata la prima volta in maniera errata, ovvero era stato alimentato lo statore con una tensione negativa e questo ha indotto un campo magnetico residuo rovescio. Ad ogni avviamento il magnetismo residuo risultava in verso opposto e quindi la dinamo erogava tensione negativa, alimentando con tensione negativa anche il campo che così permaneva nel verso sbagliato. Alla fine il vecchio proprietario o il suo elettrauto, avendo l’ Impianto elettrico al contrario e non capendo cosa stesse succedendo, ha dovuto invertire la batteria per permetterne la carica. E funzionava tutto perfettamente….tranne l’indicatore di livello del carburante!!!

La soluzione:

Per risolvere la situazione è stato necessario solamente avviare correttamente lo statore della dinamo, ovvero a macchina spenta ho alimentato con il +12V per pochi secondi  l’induttanza statorica della dinamo che è quel dado più piccolo da 8 mm accanto al dado da 10 mm. Così ho orientato correttamente il campo magnetico residuo della dinamo. All’accensione della macchina la tensione della dinamo è risultata “magicamente” positiva!!!!!!! ed ho potuto rimontare la batteria nel verso corretto ovvero con il “-” a massa ed il “+” sul cavo che va al motorino di avviamento.

Interessante, non trovi?

Un articolo ce lo farei perché sul WEB non esiste una spiegazione cartesiana di questa problematica e ci sono alcune persone con questo problema e nemmeno l’elettrauto è riuscito a risolvere.

Ciao e a presto
Federigo

Federigo, che dire, non possiamo che ringraziarti per questa scoperta, credo unica, che pubblichiamo per i nostri lettori, nel caso avessero lo stesso problema. Se lo voleste contattare la sua mail è f.chelazzi70@gmail.com

E voi, vi è capitata mai una cosa del genere?


Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo

La valigia dei miei sogni

La valigia dei miei sogni

Valigia montata sul cofano posteriore? In realtà non la si usava molto ma inevitabilmente rende le nostre 500 ancora più simpatiche!   La nostra Fiat 500 anche se piccolina non…read more →

Trova su Amazon tutto quello che serve alla tua Cinquecento!


ricambi online fiat500