Il Motore della Fiat 500

Il Motore della Fiat 500

Il Motore della Fiat 500

Come è fatto il motore della nostra Cinquecento? Certo apriamo il cofano e lo vediamo ma sappiamo esattamente come è fatto? Nella mia personale esperienza l’ho già smontato due volte e, credetemi, non sono un meccanico professionista.

Partiamo dalla descrizione tecnica

Il motore della Cinquecento è un motore 4 tempi, con due cilindri paralleli verticali in linea. Il basamento/monoblocco è in alluminio con canne in ghisa separate ed alettate per il raffreddamento.

testata-motore-fiat-500

testata-motore-fiat-500

La testa cilindri è in alluminio in un corpo solo per i due cilindri con guide e sedi valvole riportate in ghisa. Anche essa e’ alettata per aumentare la superficie di raffreddamento. La distribuzione è a due valvole in testa per cilindro. I condotti di aspirazione e scarico sono ricavati direttamente nella testata. L’albero a camme in ghisa collocato nel basamento. la trasmissione del moto alle valvole avviene tramite aste e bilancieri, azionate da catena. I due pistoni della Cinquecento sono in lega di alluminio con  3 anelli elestici e raschiaolio. Le bielle sono in ghisa e i cuscinetti a guscio sottile in lega antifrizione. L’albero motore è in ghisa speciale con manovelle a 360 gradi, contrappesato, e poggiato su due supporti di banco in lega di alluminio. L’albero motore e’ cavo per il passaggio dell’olio.

carburatore-fiat-500

carburatore-fiat-500

Il motore della Fiat 500 è alimentato da un carburatore invertito monocorpo, con dispositivo di avviamento a freddo e presa d’aria con filtro. La pompa della benzina è meccanica, a membrana, comandata da un puntalino azionato da un eccentrico dell’albero della distribuzione.

La lubrificazione è forzata con pompa ad ingranaggi posta nel coperchio della distribuzione ed ha una valvola limitatrice della pressione. Se cercate Il filtro dell’olio questo è centrifugo ed è posto sulla parte frontale del motore.

Il raffreddamento e’ ad aria ed è garantito da un convogliatore collegato al ventilatore centrifugo montato sullo stesso asse della dinamo. Il tutto regolato da un  termostato meccanico. Il flusso dell’aria viene convogliato anche sotto la coppa dell’olio in modo da consentire il raffreddamento del lubrificante. La trasmissione del moto dalla puleggia calettata sull’albero motore alla puleggia della dinamo, e conseguentemente alla ventola, avviene mediante cinghia trapezoidale.

riscaldamento-fiat-500

riscaldamento-fiat-500

Una parte dell’aria per il raffreddamento del motore viene anche sfruttata per riscaldare l’abitacolo, il flusso viene regolato da una manopola/valvola a farfalla posta sul tunnel centrale.

L’accensione è tramite spinterogeno con distributore azionata dall’albero della distribuzione con anticipo automatico. Oltre allo spinterogeno (del quale fanno parte le puntine platinate, condendatore, spazzola rotante e calotta) l’impianto e’ composto da una bobina di accensione, cavi di alta e bassa tensione, una candela per cilindro.

Il Motore della Cinquecento e’ sistemato longitudinalmente nella parte posteriore della vettura ed  e’ ancorato, insieme al cambio, alla vettura da un sistema elastico cheammortizza le vibrazioni del motore. L’insieme e’ sospeso anteriormente da due tasselli elastici, posteriormente da un braccio oscillante.

 

The  Fiat 500 engine 
How is made the engine of our Cinquecento ? Of course we open the hood and see it but we know exactly how it’s done ? In my personal experience I’ve removed and rebuilt the engine twice and , believe me, I’m not a professional mechanic .
We start from the technical description
fiat-500-motore

fiat-500-motore

The engine of the Fiat 500 is a 4-stroke engine with two parallel cylinders vertical in line . The crankcase / cylinder block is aluminum with cast iron rods separated and finned for cooling.

The cylinder head is made of aluminum in a body only two cylinders with valve guides and seats provided in cast iron. Even it and ‘ finned to increase the cooling surface . The distribution is two overhead valves per cylinder. The intake and exhaust are formed directly in the cylinder head . The cast iron camshaft located in the basement . the transmission of motion to the valves is via rods and rocker arms , actuated by the chain. The two pistons of the sixteenth century are made ​​of aluminum alloy with 3 rings and oil scraper Elestici . The connecting rods are made ​​of cast iron and alloy thin shell bearings, anti-friction . The crankshaft is of special cast iron with 360 degree cranks , counterweights , and rests on two bearings made ​​of aluminum alloy . The crankshaft and ‘ cable for the oil passage .
The engine of the Fiat 500 is powered by a carburetor inverted one-piece , with starting and cold air intake with filter. The fuel pump is mechanical diaphragm controlled by a rod driven by an eccentric shaft of the distribution.
force lubrification fiat 500

force lubrification fiat 500

Forced lubrication with gear pump is placed in the lid of the distribution and has a pressure relief valve . If you are looking for this is the centrifugal oil filter and is located on the front of the engine.

The air cooling system is secured by a conveyor connected to the centrifugal fan mounted on the same axis of the dynamo. All regulated by a mechanical thermostat . The air flow is conveyed also under the oil pan in order to allow the cooling of the lubricant. The transmission of motion from the pulley keyed on the motor shaft to the pulley of the dynamo, and consequently to the fan , is done by V-belt.
 A part of the air for cooling the engine is also used to heat the passenger compartment , the flow rate is adjusted by a knob / butterfly valve placed on the central tunnel .
 The ignition is through distributor with distributor driven by the distribution with automatic advance . In addition to the distributor ( which are part of the platinum pins , condendatore , rotating brush and cap ), the system ‘consists of an ignition coil cables, high and low voltage , a spark plug per cylinder .
The Engine of the Cinquecento  runs along the rear of the car and it’ anchored , along with the gearbox, the car by an elastic shock absorber of engine vibration . The set and ‘ suspended by two flexible blocks before , the rear by a swinging arm .
There are 3 comments for this article
  1. Pingback: Il restauro della Fiat 500 (prima parte) - Fiat 500 nel mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *