Impianto elettrico Fiat 500

Impianto elettrico Fiat 500

Com’è fatto  l’impianto elettrico della nostra Fiat 500? Tutti quei simpatici fili colorati dove vanno a finire? E’ possibile mettervi mano? La risposta è si, per fortuna l’impianto elettrico della fiat 500 è relativamente semplice e facilmente acquistabile su e-bay o presso rivenditori specializzati.  Infatti presso questi negozi è possibile reperire il cablaggio completo a costi contenuti.

Vediamo insieme com’è fatto

impianto elettrico fiat 500

Tensione 12 V con negativo a massa..

Batteria al piombo da  32 Ah (ormai introvabile e sostituibile con una da 45 Ah)  Dinamo: Fiat da 180 W (230 W dalla versione D). Regolatore di tensione, limitatore di corrente ed interruttore di minima in un unico gruppo. Inizio caricamento della batteria a luci spente da circa 1200 giri/minuto.

Motorino d’avviamento fissato sulla scatola del cambio con  0,5 KW di potenza. Comandato dalla  leva posta sul tunnel centrale, pignone con ruota libera.

Clacson con pulsante di comando sul volante.

Tergicristallo  a doppie racchette con interruttore sulla plancia porta strumenti.

L’impianto elettrico di illuminazione comprende due proiettori da 180 mm per fascio abbagliante e fascio anabbagliante, due fanalini anteriori di posizione e di direzione (dal 1959 riposizionamento dei fanalini sul pannello frontale e aggiunta di due lucciole sui parafanghi). Due fanalini posteriori per la segnalazione cambiamento di direzione, luci di posizione ed arresto integrati. Luce targa al centro del cofano posteriore. Luce interna incorporata nello specchio. Comando abbaglianti su bacchetta lunga (versione L, l’ho scoperto dopo anni!)

Quadro strumenti con le seguenti segnalazioni: dinamo, riserva benzina, pressione olio, luci di posizioni. Dal 1959 aggiunta la spia proiettori abbaglianti accesi.

Fusibili:  inizialmente  protetto da  3 fusibili da 8 Ampere, successivamente aggiornato con scatola da 6 fusibili.

Schema elettrico

Varia ovviamente a seconda delle versioni

Electrical System Fiat 500

Do you know the electrical system of our Fiat 500 ? Where all nice colored wires ends? And  it’s possible to put your hand on? The answer is yes!  Fortunately the electrical system of the Fiat 500 is relatively simple and easily purchased on e-bay or at your local dealer . At these stores you can find at low cost the complete wiring set.
Let’s see how it is done
Voltage 12 V negative grounded. Lead-acid battery 32 Ah ( now unobtainable and replaced with a 45 Ah) Dynamo: Fiat 180 W ( 230 W by D version). Voltage regulator, current limiting circuit breaker and minimum in a single group . Start charging the battery with the lights out by about 1200 rev / min.
Starter set on the gearbox with 0.5 kW of power. Controlled by the lever on the center tunnel , with freewheel sprocket .
With horn button on the steering wheel .
Wiper switch on the dashboard with double -shoe door tools .
The lighting system includes two front 180 mm for main beam and dipped beam , two taillights front position and direction ( from 1959 repositioning of the tail lights on the front panel and adding two fireflies on the fenders ) . Two rear lights to signal a change of direction , position lights and stop integrated. License plate light at the center of the tailgate . Interior light built into the mirror . Command beam on long wand ( L version , I found it many years later ! ) 
Instrument panel with the following records: dynamo , fuel reserve indicator, oil pressure , lights positions Since 1959, adding the light -beam headlamps on.
Fuses: 3 initially protected by fuses 8 amps updated with the fuse box of 6 .
Wiring diagrams : Obviously varies depending on the version
There are 6 comments for this article
  1. Pingback: Il restauro della Fiat 500 (prima parte) - Fiat 500 nel mondo
  2. Pingback: The Fiat 500 restoration (part one) - Fiat 500 nel mondo
  3. luigi muntoni at 6:23 pm

    e possibile sapere come passano i fili dell’impianto della 500 l epoca nel cofano anteriore non so dove passarli ci sono parecchi fori e non so in quale foro devo far passare i cavi x esempio dove passa il cavo per lo specchio interno? oppure per interruttore nella porta lato guida? se ci fosse una foto sarebbe ideale grazie

    • francesco at 10:51 am

      Buongiorno, di passaggi ce ne sono tanti, io ho fatto passare i cavi utilizzando i bocchettoni del’aria riscaldamento ( basta fare una piccola incisione a U con un cutter. Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *