Il fregio anteriore della Fiat 500

 

Nell’arco degli anni la Fiat ha prodotti modelli di fregio diversi. L’errore più comune è proprio quello di montarne uno sbagliato per un determinato modello di cinquecento.

Elementi cromati posti anteriormente e al posteriore della vettura. Con gli anni cambiò aspetto, i primi avevanosolo le lame orizzontali. Sulle versioni “L” persero i rostri e guadagnarono i tubi cromati, uno anteriore al centro e due ai lati posteriormente. Nell’ ultima versione , la “R” furono semplificati tornando alla versione iniziale con le sole lame orizzontali

(Flavio Castelli)

 

Per fare chiarezza li elenchiamo in ordine di “apparizione”

Fregio fiat 500

Luglio 1957-Febbraio 1966
Modelli: tutti
Fregio con baffi e mascherina in alluminio con cromatura sul retro e stemma Fiat su scudo rosso rifrangente.

Marzo 1966-Novembre 1972
Modelli: F (da 3-66), Giardiniera (da 3-66 a 7-67)
Fregio con baffi e mascherina in un unico pezzo interamente in plastica.

Settembre 1968-Novembre 1972
Modelli: Lusso
Stemma Fiat rettangolare in zama

Novembre 1972-Agosto 1975
Modelli: R
Stemma Fiat a losanga in zama

 


Azzurra: la Fiat 500 3D da esplorare in ogni suo angolo. Provatela!

Cliccando sull’immagine sarete reindirizzati sulla pagina di Azzurra. Li potrete esplorare questa Fiat 500 virtuale in ogni suo angolo e scoprire tutti i suoi dettagli







Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo

La valigia dei miei sogni

La valigia dei miei sogni

Valigia montata sul cofano posteriore? In realtà non la si usava molto ma inevitabilmente rende le nostre 500 ancora più simpatiche!   La nostra Fiat 500 anche se piccolina non…read more →