Il fregio anteriore della Fiat 500

Il fregio anteriore della Fiat 500

 

Nell’arco degli anni la Fiat ha prodotti modelli di fregio diversi. L’errore più comune è proprio quello di montarne uno sbagliato per un determinato modello di cinquecento.

Elementi cromati posti anteriormente e al posteriore della vettura. Con gli anni cambiò aspetto, i primi avevanosolo le lame orizzontali. Sulle versioni “L” persero i rostri e guadagnarono i tubi cromati, uno anteriore al centro e due ai lati posteriormente. Nell’ ultima versione , la “R” furono semplificati tornando alla versione iniziale con le sole lame orizzontali

(Flavio Castelli)

 

Per fare chiarezza li elenchiamo in ordine di “apparizione”

Fregio fiat 500

Luglio 1957-Febbraio 1966
Modelli: tutti
Fregio con baffi e mascherina in alluminio con cromatura sul retro e stemma Fiat su scudo rosso rifrangente.

Marzo 1966-Novembre 1972
Modelli: F (da 3-66), Giardiniera (da 3-66 a 7-67)
Fregio con baffi e mascherina in un unico pezzo interamente in plastica.

Settembre 1968-Novembre 1972
Modelli: Lusso
Stemma Fiat rettangolare in zama

Novembre 1972-Agosto 1975
Modelli: R
Stemma Fiat a losanga in zama

 


Azzurra: la Fiat 500 3D da esplorare in ogni suo angolo. Provatela!

Cliccando sull’immagine sarete reindirizzati sulla pagina di Azzurra. Li potrete esplorare questa Fiat 500 virtuale in ogni suo angolo e scoprire tutti i suoi dettagli







Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo

Potete condividere con ....Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *